21 aprile 2018
Aggiornato 20:30
Gioco d'azzardo

Rivoluzione per il gioco d’azzardo a Rivarolo Canavese, bandite tutte le video slot

Giovedì sera potrebbe arrivare la decisione che in tanti aspettavano da mesi contro il gioco d’azzardo. Per la conformazione del comune di Rivarolo tutte le macchinette d’azzardo dovranno sparire

Slot presto bandite a Rivarolo (© ANSA)

RIVAROLO CANAVESE - La Giunta comunale del sindaco Alberto Rostagno si appresta a dare un duro colpo alle macchinette per il gioco d’azzardo. Giovedì sera è in discussione un punto sul «Regolamento comunale sulla installazione di apparecchi» che potrebbe portare Rivarolo Canavese a non avere più né bar né sale giochi con macchinette attive. Una sorta di rivoluzione fatta per contrastare un fenomeno in evidente espansione.

«Non facciamo altro che applicare quello che la legge regionale chiede», ha evidenziato l’assessore al Commercio, Claudio Leone, «La normativa è chiara. Ci sono distanze di sicurezza dai punti sensibili come asili, scuole e chiese, e vanno rispettate: per come è la conformazione di Rivarolo, non esistono praticamente mai più di 500 metri di distanza tra questi e i locali dotati di slot». La soluzione è quella che da tempo si ipotizza: via tutte le macchinette per il video gioco d’azzardo. La decisione arriva a un paio di mesi dai nuovi orari che devono rispettare le due sale da gioco presenti a Rivarolo.