21 aprile 2018
Aggiornato 18:30
Appuntamenti

Eventi in Canavese, 8 cose da fare dal 20 al 26 novembre

Sagre ed eventi della tradizione, il Natale alle porte, spettacolo e tanto altro in questa settimana che non mancherà di stupirvi. Ecco tutto quello che c'è da sapere per organizzare il proprio tempo libero

Canavese, 8 cose da fare dal 20 al 26 novembre (© Shutterstock.com)

IVREA – Le feste della tradizione, l'atmosfera del Natale, gli spettacoli a teatro e molto altro in questa settimana canavesana. Ecco qualche consiglio per il vostro tempo libero.

La sagra del Cavolo Verza
Mercoledì 22 novembre, l’Associazione dei Ristoranti della Tradizione Canavesana festeggia la 22esima edizione della Sagra del Cavolo Verza di Montalto Dora con la cena inaugurale. L’appuntamento è all’Anfiteatro Comunale «Angelo Burbatti» per le 20.30, dove ci si siederà a tavola con le Eccellenze del Territorio. Fino a domenica 26 novembre si svolgerà la Sagra del Cavolo Verza. L’importante appuntamento enogastronomico e fieristico dell’autunno piemontese è un momento di valorizzazione di culture e tradizioni e di scoperta delle eccellenze turistiche, professionali e sportive del territorio canavesano. Eventi culturali, musicali, sportivi, gastronomici e di folklore locale caratterizzeranno la sagra. Per informazioni: omnia@comune.montalto-dora.to.it, 0125 652771, 349 0074456 .

Natale sul lago di Viverone
Dal 24 novembre al 24 dicembre è Natale sul Lago di Viverone. Per i cinque weekend che precedono il Natale vivete la sua magia nell’incantevole cornice del lago. «Natale sul Lago» vi aspetta, dal venerdì pomeriggio alla domenica sera, con la sua atmosfera unica e suggestiva fatta di luci, decorazioni, musica e spettacoli. Potrete passeggiare lungo le sponde del lago tra 60 chalet di legno, scoprendo oggetti di artigianato locale e specialità gourmet del territorio, visitare la Casetta di Babbo Natale con i suoi folletti o partecipare ad uno o più laboratori creativi. Una grande sfera di luce ospiterà un musical inedito e interattivo, un viaggio nel fantastico mondo della eterea ninfa Albaluce dedicato alle famiglie ma anche a tutti coloro che hanno voglia di sognare e tornare bambini.

A teatro
Sabato 25 novembre alle 21,Torre Canavese ospita lo spettacolo «Sogno di donna» al Salone Polifunzionale. Una serata dedicata alle donne tra teatro, musica, danza e chiacchiere. Voci femminili si alterneranno a momenti di spettacolo a cura degli studenti del Liceo Martinetti di Caluso e del Liceo Gramsci di Ivrea. La serata è l’evento di finissage della mostra «Sogni di felicità... che ogni sogno infranto crei una principessa», visitabile ancora fino al 26 novembre presso la Pinacoteca Comunale Raissa Gorbaciova e inaugurata lo scorso 8 ottobre in occasione dell’ultimo appuntamento della rassegna «Alla Ricerca della felicità».

Spettacolo
Sabato 25 novembre, alle 21, il Morenica Festival fa tappa allo Zac di Ivrea con lo spettacolo «Ci scusiamo per il disagio» che è il mantra che accompagna chi deve prendere un treno in Italia. Ed il ritardo in questo caso, in relazione a questa massa di uomini e donne che hanno «perso il proprio trenonella vita, quel treno che non passerà più e li ha lasciati a piedi a chiedersi come sarebbe stato, nel rimpianto, nel dolore». Un teatro che nasce dalla realtà e dalle persone vere. Per informazioni: 347 9225376, 347 9731968, info@morenica.org.

Giallo al Castello di Agliè
Domenica 26 novembre, alle 15, nuovo appuntamento con «Giallo a Corte». Scopri il mistero al Castello di Agliè: intrighi, retroscena, un mistero irrisolto, sotterfugi di corte e danze. Un’inedita visita guidata del Castello di Agliè divisa in tre turni, nel corso della quale il pubblico dovrà scoprire, tramite indizi sparsi lungo il percorso di visita, il mistero legato ad un evento risalente al Settecento. Per informazioni: 0124 1980072, 340 6279370, info@emozionincanavese.it.

Il mercatino di Natale
Domenica 26 novembre, dalle 9, a Rodallo di Caluso si svolgerà il Mercatino di Natale. Per tutta la giornata potrete passeggiare tra le bancarelle del mercatino e gustare le miasse ripiene. Sarà inoltre presente una bancarella di artigianato africano che devolverà il ricavato all’Association Cooperative Puzel, con sede in Burkina Faso, che da anni si occupa di fornire assistenza a ragazze madri, vedove o famiglie in difficoltà e favorire la scolarizzazione.

Natale a Castellamonte
dal 25 novembre Castellamonte si trasforma in un «Fiabosco».Nel magico regno del «Fiabosco», dove abitano i personaggi delle fiabe, è arrivato Babbo Natale. Una visita interattiva a tappe tra alberi, navi dei pirati e tende degli indiani, racconterà la storia di Babbo Natale e la Befana all’interno di un vero bosco incantato dove a fare da guida sono gli elfi e i magici abitanti del «Fiabosco» che trasformeranno la visita in una magica avventura. Il tutto sarà naturalmente accompagnato da un tipo mercatino di Natale.

Per i più piccoli
Sabato 25 novembre, dalle 10.30, a Ciriè arriva «C’era 5 volte e forse anche di più». Un ciclo di letture animate da Leyre Alonso Rodas, cantastorie laureata in Scienze Storiche, fin dal 1993 assiste alle prime letture animate e a spettacoli di cantastorie in piccoli locali della scena teatrale indipendente a Madrid. Affascinata, decide di formarsi come cantastorie in Spagna. Oggi il suo intento è diffondere i laboratori di letture ad alta voce e animate con l’obiettivo di trasmettere l’amore per le storie, per le fiabe, e per la lettura, oltre a creare esperienze di condivisione tramite l’ascolto. Per informazioni: 345 2655191, leyre.alonsorodas@gmail.com.