20 novembre 2017
Aggiornato 04:30
Tribunale di Ivrea

Tampona un’auto che finisce fuori strada, è in ritardo per il matrimonio e non si ferma

Condannato a dieci mesi e patente ritirata. Questo ha deciso il giudice del Tribunale di Ivrea per un incidente avvenuto nel gennaio di sei anni fa

Condannato dopo aver provocato incidente (© )

IVREA - Un automobilista è stato condannato per un incidente avvenuto sei anni fa. Stava andando a un matrimonio quando ha tamponato un'auto che è finita fuori strada: lui, per giustificarsi del fatto che non si era fermato a prestare soccorso in quell’occasione, ha detto al giudice che era di fretta e che, dopo essersi fermato a comprare le sigarette, è corso a un matrimonio. Un racconto che non ha minimamente intenerito il giudice del Tribunale di Ivrea che lo ha invece condannato a dieci mesi e gli è stata ritirata la patente per due anni. Il tutto nonostante la vittima dell’incidente fosse stata risarcita e avesse ritirato la denuncia. Questa è andata avanti d’ufficio.