20 novembre 2017
Aggiornato 04:30
Incidente stradale

Tragedia tra Ozegna e Rivarolo, auto sbanda: muoiono due ragazzi di 18 e 35 anni

L’incidente č avvenuto sulla provinciale 222. Con loro viaggiava un ragazzo di 23 anni, soccorso e trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Cirič

Tragedia tra Ozegna e Rivarolo (© ANSA)

OZEGNA - Due morti e un ferito grave: questo è il bilancio di un terribile incidente stradale che si è verificato nel pomeriggio di ieri, intorno alle ore 15, sulla provinciale 222 tra Ozegna e Rivarolo Canavese, all’altezza della curva del Bogo. A perdere la vita sono stati Debora Biscuola, studentessa di 18 anni di Castellamonte, e Raffaele Mazzamati, 35 anni di Feletto. Con loro in auto c’era anche Fabio G., 23 anni di Ozegna, rimasto gravemente ferito e trasportato in elicottero al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè. I tre viaggiavano a bordo di una Fiat Grande Punto che, per cause ancora da accertare, è uscita di strada in un punto in cui è assente il guard rail per la presenza di un muretto contro cui si sono schiantati i tre giovani. La vettura si è ribaltata terminando la sua corsa nel canale.

A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti. Sul posto sono quindi intervenuti i vigili del fuoco di Torino Stura e Rivarolo, il 118 e i carabinieri di Agliè e Rivarolo Canavese. Inutili i tentativi di salvare la vita a Debora Biscuola e Raffaele Mazzamati. Soccorso e trasportato in ospedale Fabio G. mentre la provinciale 222 è stata chiusa al traffico temporaneamente.