20 novembre 2017
Aggiornato 04:30
Montalto Dora

La Sagra del Cavolo in una versione nuova per «colpa» delle restrizioni del capo della polizia

Quest’anno sarà una Sagra sperimentale quella di Montalto Dora per via della circolare Gabrielli. Annullate la Notte delle Lanterne e il Sabato del Villaggio

Sagra del Cavolo Verza (© )

MONTALTO DORA - Ancora non ci sono ufficialità, ma le voci corrono veloci e sanno di rivoluzione. Quest’anno la Sagra del Cavolo di Montalto Dora sarà diversa da tutte le edizioni precedenti. «Colpa» di quanto è avvenuto in piazza San Carlo il 3 giugno e della conseguente circolare del capo della polizia Franco Gabrielli che impone severe misure di sicurezza, tante volte di fatto troppo costose o lunghe da mettere in pratica. A risentirne, dicevamo, c’è anche la Sagra del Cavolo in programma dal 22 al 26 novembre per cui, ai fini della sicurezza, sono attese quasi 10mila persone.

EVENTI CANCELLATI - In primis l’amministrazione si è vista costretta a cancellare la Notte delle Lanterne e il Sabato del Villaggio, due appuntamenti molto sentiti che avrebbero coinvolto alcune pro loco, e il mercato della domenica che, questa volta, dovrebbe concentrarsi solamente in due location, quelle su cui è stato possibile intervenire con le misure di sicurezza richieste dalla circolare Gabrielli. Confermate le bancarelle ma pesantemente dimezzate e sistemate nell’area mercatale e su via Mazzini. Insomma per ora sono poche le certezze per un programma ancora in via di definizione che sarà presentato a metà novembre.