20 novembre 2017
Aggiornato 04:30
Cinema

Ivreaestate, ultimi appuntamenti con il grande cinema

Si conclude a settembre la rassegna cinematografica all'aperto della città di Ivrea. Lunedì 4, martedì 5 e giovedì 7 settembre in Piazza Ottinetti tre storie di amore e sentimento

Ivreaestate, ultimi appuntamenti con il grande cinema (© Ivreaestate)

IVREA – Ultimi appuntamenti con la programmazione cinematografica all'aperto di Ivreaestate. Quest'anno il calendario ha previsto 30 proiezioni all’aperto e 17 spettacoli dal vivo. Un lungo e variegato programma realizzato anche grazie alla collaborazione del Festival Morenica (e di Piemonte dal Vivo), dell’Archivio Nazionale Cinema d’impresa, della cooperativa l'Arte della cura e di Libera ed Emergency. Film, musica, teatro, danza per tutti i gusti con un occhio particolare alla qualità artistica e alla valenza sociale di tutte le proposte, come da tradizione di Ivreaestate, quest’anno alla trentunesima edizione. Nel cortile del Museo di Piazza Ottinetti, lunedì 4 settembre sul grande schermo, «Lion la strada verso casa» film di Garth Davis con Dev Patel, Rooney Mara, Nicole Kidman, David Wenham, Sunny Pawar, Divian Ladwa. Il piccolo Saroo, a soli cinque anni si perde su un treno che lo porta per migliaia di chilo- metri attraverso l’India, lontano da casa e dalla famiglia. Il bambino deve imparare a sopravvivere da solo a Calcutta, fino a quando viene adottato da una coppia australiana. Venticinque anni dopo, con solo una manciata di ricordi, una tenace determinazione e la rivoluzionaria tecnologia di Google Earth, Saroo decide di andare a cercare la sua famiglia di origine e ritrovare la sua prima casa. (Basato su fatti realmente accaduti).

Il cinema italiano
Martedì 5 settembre «La tenerezza» film di Gianni Amelio con Renato Carpentieri, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi. Sentimenti che si incrociano tra il sor- riso e la violenza. Un padre e i suoi figli non amati, un fratello e una sorella in conflitto, una giovane coppia che sembra serena. E i bambini che vedono e non possono ribellarsi. La storia di due famiglie in una Napoli inedita, lontana dalle periferie, una città borghese dove il benessere può mutarsi in tragedia, anche se la speranza è a portata di mano. Giovedì 7 settembre «Tutto quello che vuoi», regia di Francesco Bruni con Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano, Arturo Bruni, Vittorio Emanuele Propizio, Donatella Finocchiaro. Alessandro, ventidue anni, è trasteverino ignorante e turbolento; Giorgio, ottantacinque, è un poeta dimenticato. I due vivono a pochi passi l’uno dall’altro, ma non si sono mai incontrati, finché Alessandro è costretto ad accettare un lavoro come accompagnatore di quell’elegante signore in passeggiate pomeridiane. «Quel dialogo tra generazioni che riesce a sorprendere»(Paolo D’Agostini, La Repubblica). In caso di Maltempo le proiezioni si terranno presso Oratorio San Giuseppe. Biglietti del cinema: intero 5 euro, ridotto 4 euro. Per informazioni: www.rossetorri.it.