18 agosto 2017
Aggiornato 04:30
Spettacolo

A Ivreaestate lo spettacolo «L'esibizionista, un sincero flusso di coscienza»

Martedì 22 agosto sul palco del cortile del museo di Piazza Ottinetti in scena il lavoro artistico di Domenico Castaldo e Figurelle Orkestar. Ecco cosa vi attende

A Ivreaestate «L'esibizionista, un sincero flusso di coscienza» (© Fer Gregory - shutterstock.com)

IVREA - Tra i 17 di spettacoli dal vivo della kermesse IvreaEstate, nel cortile del museo di Piazza Ottinetti martedì 22 agosto sale sul palco «L'esibizionista, un sincero flusso di coscienza» di Domenico Castaldo e Figurelle Orkestar. Una produzione del Lab Perm di Domenico Castaldo con Domenico Castaldo, Ginevra Giachetti, Marta Laneri, Rui Albert Padul, Natalia Sangiorgio. Una canzone «luuuunga», una narrazione breve, un comizio, il bignami di un vero e proprio poema che narra le gesta di un esibizionista del terzo millennio. L’esibizionista, colui che da anni rincorre il suo sogno di gloria, stremato dalle continue avversità politico – socio - culturali che non finiscono mai, ma anzi si rinnovano, si interroga sul suo percorso: il desiderio di fama, la fame degli artisti, il suo talento che palesemente brilla agli occhi di tutti, l’offerta di un’opportunità invece di un cachet, i consigli utili, il confronto coi media. Il Lab Perm: vent'anni di lavoro ininterrotto alla scoperta degli impulsi fisici, alla ricerca una risposta artistica al disagio politico, sociale e culturale della nostra società, per dare un’immagine, di meta vitale, diversa dal denaro. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà in sala Santa Marta. Biglietti: interi 10 euro, ridotti 8 euro.