23 ottobre 2017
Aggiornato 18:30
Cinema

Ivreaestate, continua l'appuntamento con il grande cinema

Il cortile di Piazza Ottinetti non cessa ancora di ospitare le proposte cinematografiche dei grandi successi internazionali. Il 21 e il 24 agosto due film rispettivamente dall'Inghilterra e dalla Francia

Ivreaestate, l'appuntamento con il grande cinema (© outcast85 - shutterstock.com)

IVREA – Non si esaurisce la programmazione cinematografica all'aperto di Ivreaestate che quest'anno per il calendario cittadino ha previsto 30 proiezioni all’aperto e 17 spettacoli dal vivo. Un lungo e variegato programma realizzato anche grazie alla collaborazione del Festival Morenica (e di Piemonte dal Vivo), dell’Archivio Nazionale Cinema d’impresa, della cooperativa l'Arte della cura e di Libera ed Emergency. Film, musica, teatro, danza per tutti i gusti con un occhio particolare alla qualità artistica e alla valenza sociale di tutte le proposte, come da tradizione di Ivreaestate, quest’anno alla trentunesima edizione. Nel cortile del Museo di Piazza Ottinett lunedì 21 agosto verrà proiettato Florence di Stephen Frears con Meryl Streep e Hugh Grant. Nel 1944 l’ereditiera Florence Foster Jenkins è tra le protagoniste dei salotti dell’alta società newyorchese. Mecenate generosa, appassionata di musica classica, Florence, con l’aiuto del marito e manager, l’inglese St. Clair Bayfield, in- trattiene l’élite cittadina con incredibili performance canore, di cui lei è ovviamente la star. Quando canta, quella che sente nella sua testa come una voce meravigliosa, è per chiunque l’ascolti orribilmente ridicola. Protetta dal marito, Florence non saprà mai questa verità. Solo quando Florence deciderà di esibirsi in pubblico in un concerto alla Carnegie Hall, senza invitati controllati, St. Clair capirà di trovarsi di fronte alla più grande sfida della sua vita.

Il cinema francese
Giovedì 24 agosto invece, sul grande schermo del centro di Ivrea toccherà a Saint Amour di Benoit Delepine e Gustave Kervern con Gérard Depardieu, Benoît Poelvoorde, Vincent Lacoste, Céline Sallette. Jean alleva tori robusti e sogna il primo premio al Salone Internazionale del- l’Agricoltura, Bruno non ne può più di allevare tori e desidera soltanto una donna e un altro bicchiere di vino. Den- tro un taxi e una complicata relazione filiale, Jean e Bruno cercano un dialogo e infilano strade secondarie per ritrovarsi. Impugnata la mappa dei vini, si spostano lungo le regioni francesi per degustare vino, si- lenzi e confidenze. Ogni tappa è segnata da una donna che fa più dolce e più folle il loro viaggio. Orfani rispettiva- mente di madre e consorte, Bruno e Jean s’imbattono in Venus, una giovane donna ‘gravida’ di vita che li conduce a cavallo verso un domani improbabile eppure possibile. Biglietti del cinema: intero 5 euro, ridotto 4 euro. In caso di maltempo le proiezioni verranno fatte presso l'oratorio San Giuseppe. Per informazioni: www.rossetorri.it.