21 ottobre 2017
Aggiornato 03:00
Cultura

Al Castello di Masino torna «Alla scoperta del libro antico»

Domenica 6 agosto dalle 11 si va alla scoperta delle collezioni librarie della famiglia dei Conti Valperga di Masino ed in particolare dei volumi dedicati all'arte ludica. Ecco cosa vi attende nello straordinario ambiente della Biblioteca dello Scalone

Al Castello di Masino arriva «Alla scoperta del libro antico» (© tennis - shutterstock.com)

CARAVINO - Domenica 6 agosto al Castello di Masino si va «Alla scoperta del libro antico». Alle 11 e alle 17 in programma la visita specialistica alle collezioni librarie della famiglia dei Conti Valperga di Masino nello straordinario ambiente della Biblioteca dello Scalone. Una stagione letteraria per approfondire diverse tematiche custodite tra antichi volumi e preziose rilegature. Il Castello e Parco di Masino svela i tesori custoditi nella Biblioteca dei conti Valperga di Masino: circa 25.000 volumi che rivelano gli interessi culturali di una delle famiglie più potenti del regno sabaudo e gli orientamenti scientifici del mondo intellettuale subalpino. Tra i testi più interessanti quelli sulla botanica: Plantae selectae (1750-1755), ricco di tavole dai colori ancora molto vividi, Exactissima descriptio rariorum quarundam plantarum (1625), opera di Pietro Castelli sulle specie rare presenti nell’orto botanico farnesiano di Roma, De florum cultura (prima metà del XVII secolo) di Giovanni Battista Ferrari, teologo, orientalista e appassionato di botanica.

L'arte ludica
Nei mesi di luglio, agosto e settembre tema di indagine saranno i volumi dedicati all'arte ludica. Scopriamo così un trattato sugli scacchi del napoletano Alessandro Salvi pubblicato nel 1634 o il curioso Nuovo e dilettevole giuoco chinese fondato su principi geometrici. Non mancano le regole settecentesche per la quadriglia, una sorta di scacchi giocato su due scacchiere e con quattro giocatori, e per il quintiglio, simile al tresette. A tempi più recenti risalgono invece Illustrated games of patience, un divertente volume sui giochi di carte di Adelaide Cadogan e pubblicato a Londra nel 1875, e L'Edipo delle parole incrociate. Visite prenotabili direttamente all'arrivo in biglietteria. Orari visite: ore 11, 12, 15, 16 e 17. Per info: www.fondoambiente.it.