21 ottobre 2017
Aggiornato 03:00
Cronaca

Incidente mortale a Caselle: ragazzo cade dal motorino e viene schiacciato da un trattore

Alla guida del mezzo agricolo c'era l'ex sindaco di Caselle, Giuseppe Marsaglia, che è stato il primo a dare l'allarme. Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, gli agenti di polizia municipale di Caselle e gli operatori del 118, ma per il giovane Lorenzo non c'è stato più nulla da fare

Inutile l'intervento degli operatori del 118 (© Diario del Web)

CASELLE - Aveva 17 anni Lorenzo Carnino, il giovane di a San Francesco al Campo che ha perso la vita ieri, lunedì 10 luglio, in seguito a un tragico incidente alle porte di Torino. Il ragazzo era uscito insieme ad alcuni amici per fare un giro con il suo motorino quando improvvisamente ha perso il controllo del "cinquantino" ed è stato scaraventato a terra. L'incidente è avvenuto in via delle Fabbriche, su di una strada che collega Caselle alla frazione Ceretta di San Maurizio Canavese. Le forze dell'ordine sono attualmente a lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. Un apporto fondamentale in questo senso potranno darlo gli amici di Lorenzo, con lui al momento dell'incidente e visibilmente sotto choc.

L'INCIDENTE - Il giovane è stato sbalzato sull'asfalto ed è finito sotto le ruote del rimorchio di un trattore che lo ha schiacciato fatalmente. Alla guida del mezzo agricolo, l'ex sindaco di Caselle, Giuseppe Marsaglia, che è stato il primo a dare l'allarme. Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, gli agenti di polizia municipale di Caselle e gli operatori del 118, ma per il giovane Lorenzo non c'è stato più nulla da fare, il diciassettenne è morto sul colpo.