23 ottobre 2017
Aggiornato 02:00
Cronaca

Cuorgnč, ladro-infermiere ruba la fede nuziale di una paziente in coma

Il malvivente, un infermiere dell’ospedale di 53 anni, č stato identificato e denunciato per ricettazione e rapina dai carabinieri della compagnia di Ivrea

Ospedale (© Diario di Torino)

CUORGNE' - E' trascorsa una settimana da quando il ladro, armato di tronchesina, si è insidiato nel reparto di medicina dell'ospedale di Cuorgnè e ha sottratto la fede nuziale di un'anziana paziente in coma. Il malvivente, un infermiere dell’ospedale di 53 anni, è stato identificato e denunciato per ricettazione e rapina dai carabinieri della compagnia di Ivrea, i quali hanno recuperato l'anello rubato a un "compro oro" di Cuorgné.

IL FURTO- Stando a una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo avrebbe approfittato dello stato di incoscienza della sua vittima per portarle via la sua fede nuziale d'oro. Il colpo è riuscito facilmente, tagliando l'anello con la tronchesina, è costato due punti di sutura alla donna di Salassa, nel Canavese. L'anello d’oro, con sopra incisi la data del matrimonio e il nome del marito della donna, è stato quindi rintracciato a pochi giorni di distanza in un negozio dello stesso paese.