17 agosto 2017
Aggiornato 05:30
Festival e concerti

A Borgiallo torna il Blues Festival

La quinta edizione del festival canavesano dedicato al blues è in programma sabato 8 luglio. In programma oltre ai grandi concerti, approfondimenti su libri, strumenti musicali e molto altro

Borgiallo Blues Festival. La quinta edizione del festival canavesano (© Geoff Goldswain - shutterstock.com)

BORGIALLO - Torna il Borgiallo Blues Festival. La quinta edizione del festival canavesano dedicato al blues è in programma sabato 8 luglio, dalle 15. Verrete accolti innanzitutto dal mercatino di vinili e dell'artigianato in cui potrete curiosare e magari scovare qualche chicca. Contemporaneamente sarà inaugurata la mostra «Facce da Blues. Ritratti di bluesmen famosi» curata dall’artista Enzo Palombella che ha riprodotto ritratti di musicisti in bianco e nero. Dalle 17 invece inizieranno i concerti con grandissimi ospiti a cominciare dalla Bob Malone Band dagli Stati Uniti: un virtuoso dei tasti, ha suonato con artisti di altissimo livello, come Ringo Starr e Bruce Springsteen, e dal 2010 si esibisce insieme a John Fogerty, leader dei Credence Clearwater Revival. Ha all’attivo 7 album, un’enormità di premi e riconoscimenti e può contare concerti in tutto il mondo. Il suo stile mischia il rock’n roll con elementi della scena di New Orleans e Detroit, due città che hanno visto nascere il blues. Quest’estate, durante la tournée in Europa, Bob Malone sarà voce e piano e sarà accompagnato da una band così formata: Stafano Sanguigni alla chitarra elettrica, Mario Guarini al basso e Edoardo Tancredi alla batteria e cori. Come da tradizione ormai, dall’una il festival si concluderà presso La Piola di Borgiallo con una jam session blues aperta a tutti.a seguire Fratelli Tabsco e Dodo & Charlie.

Gli altri eventi
Non solo musica ma spazio anche ai libri con la presentazione del libro «Istrioni e Sirene. Grandi voci d’America tra jazz, blues, soul, gospel, country & western, pop e rock’n roll» (Arcana Edizioni) di Luciano Federighi. A cura della Libreria Ubik Ciriè, con accompagnamento musicale. Lo scrittore e musicista Luciano Federighi sarà sul palco a raccontare vite di artisti blues e completerà il racconto con la musica
Ed ancora Sul palco il primo a salire alle 18 sarà Beppe «Bup» Rainero che terrà un seminario sulla cigar box, uno strumento musicale rudimentale costruito dagli afroamericani nelle piantagioni ed utilizzato per suonare nelle piantagioni. Ci sarà anche la possibilità di ascoltare e vedere da vicino questi strumenti, grazie all’esposizione a cura di un collezionista e artigiano di cigar box. Dalle 00:30 spazio al divertimento con la Jam Session alla Piola Borgiallo aperta da Black Shout e libera a tutti. Per tutta la giornata fiumi di birra e panozzi della Pro Loco di Borgiallo. Per info: borgiallobluesfestival@gmail.com.