16 agosto 2017
Aggiornato 23:00
Cronaca

Furti e truffe, paura nell’eporediese: «Non aprite la porta agli sconosciuti»

E’ il sindaco di Borgofranco d’Ivrea a rivolgere un appello ai propri cittadini dopo una serie di episodi avvenuti a San Germano, frazione del paese

Il sindaco ha invitato i suoi cittadini a prestare la massima attenzione (© Carabinieri)

BORGOFRANCO D’IVREA - «Non aprite quella porta» non è solo il celebre titolo di un film horror diretto da Tobe Hooper nel 1974, ma la realtà vissuta dai cittadini di Borgofranco D’Ivrea, comune nel cuore del territorio eporediese, non troppo lontano da Ivrea.

Il sindaco affissa manifesti in paese
E’ stato il sindaco stesso di Borgofranco, Livio Tola, a far circolare dei manifesti che invitano i cittadini a prestare la massima attenzione. Il motivo? Una serie di furti avvenuti nelle abitazione di San Germano, una frazione del paese e possibili truffe portate avanti da falsi addetti al controllo del gas e dell’acqua. Insomma, l’unione del paese e l’informazione potrebbero essere il primo deterrente per i malintenzionati. Borgofranco prova a unirsi per respingere la paura.