23 ottobre 2017
Aggiornato 19:00
Spettacolo

A Settimo Rottaro in scena «Altrimenti ci arrangiamo!»

Sabato 24 giugno alle 21.15 appuntamento sul sagrato della Chiesa parrocchiale per lo spettacolo canoro del gruppo «Amici in Coro». Ecco cosa vi attende

«Altrimenti ci arrangiamo!» va in scena a Settimo Rottaro (© VTT Studio - shutterstock.com)

SETTIMO ROTTARO – Andrà in scena sabato 24 giugno, alle 21.15, nella suggestiva cornice del sagrato della Chiesa parrocchiale di Settimo Rottaro lo spettacolo canoro «Altrimenti ci arrangiamo!». Organizzato dall’attivissimo gruppo Amici in Coro, lo spettacolo vi farà trascorrere una piacevole serata tra canti, musica e luci in un atmosfera assolutamente unica a cui siete tutti invitati a partecipare.
Settimo Rottaro è situato sull'estremo confine del Canavese orientale, poco distante dal Lago di Viverone. Le prime tracce documentate del borgo risalirebbero soltanto al 1227. Protetto dai Valperga e dal vicino Castello di Masino, il paese sarà fra i protagonisti delle rivolte nobiliari del Canavese, scontrandosi spesso coi San Martino, fedeli ai Savoia; il borgo fu però conquistato da Facino Cane nel 1396, annesso quindi al Monferrato e lasciato ai Lomello, già conti di Trino e Cavaglià. Nel 1431, la politica espansionistica dei Marchesi del Monferrato si scontrò con gli interessi dei duchi sabaudi. Questi ultimi, nel 1432 ottennero i territori a sinistra del Po, inizialmente amministrati da Amedeo VIII di Savoia. Anche i Valperga si sottomisero a questi ultimi, aiutando altresì a sedare le rivolte popolari dei Tuchini, come accadde anche al vicino Vestignè. Settimo Rottaro fu quindi amministrato dai Savoia, fino a epoca moderna.
Nel XX secolo, il paese ebbe la fama di produrre un ottimo vino Erbaluce passito, dal vitigno omonimo, noto nella zona canavesana, tuttavia tale tradizione si perse. Prese invece vita la tradizionale sagra del salame di patata, prodotto tipico, la prima domenica di febbraio.