18 dicembre 2017
Aggiornato 19:30
Cultura - musei

A Pont Canavese riapre il Museo della Plastica

Il primo museo delle materie plastica in Italia riapre da domenica 25 giugno. Ecco tutti i dettagli per affrontare il viaggio nel tempo alla scoperta dei materiali che hanno rivoluzionato la nostra vita

Riapre il museo della plastica di Pont Canavese (© Martin Lisner - shutterstock.com)

PONT CANAVESE – Riapre dal 25 giugno al pubblico il Museo della Plastica Cannon-Sandretto, il primo museo delle materie plastiche italiano. Appuntamento la seconda e quarta domenica del mese e tutte le domeniche di agosto dalle 14.30 alle 17.30. In sette sale della palazzina in stile liberty, di proprietà del Gruppo Cannon, gruppo industriale italiano leader nel settore delle tecnologie per la plastica, per Energia & Ecologia, per la pressofusione di Alluminio e nell'Elettronica Industriale, è esposta la collezione degli oltre 2500 oggetti raccolti da Gilberto Sandretto dal 1985 nel corso dei sui viaggi. Un viaggio nel tempo alla scoperta dei materiali del mondo della plastica: dall’ebanite alla celluloide, dalla caseina alla bakelite fino ai materiali dei giorni nostri. Si possono apprezzare manufatti e pezzi di design, scoprire giocattoli e accessori risalenti alla fine dell’Ottocento. Un luogo ideale da visitare con la famiglia. Un secolo di ricerche, invenzioni e brevetti hanno dato vita a una infinita' di prodotti che hanno cambiato il volto del pianeta. Una vicenda affascinante, raccontata attraverso centinaia di oggetti indimenticabili raccolti nel Museo della Plastica Cannon-Sandretto ospitato nella ex foresteria annessa allo stabilimento Sandretto di Pont Canavese.