23 ottobre 2017
Aggiornato 02:30
Elezioni Amministrative 2017

Elezioni amministrative 2017, ribaltoni e sorprese: tutti i sindaci eletti nel Canavese

Da Castellamonte a Chivasso, passando per Favria e Caselle: ecco i risultati delle elezioni nel Canavese

Elezioni amministrative 2017, i risultati nel Canavese (© ANSA)

CASTELLAMONTE - Vittorie nette, sconfitte brucianti e ballottaggi: si sono concluse le edizioni comunali in tanti paesi del Canavese. Il risultato più sorprendente arriva da Favria, mentre il duello più affascinante si svolge a Castellamonte. Per molti Comuni, il turno elettorale non finisce di certo qui ma proseguirà con il ballottaggio tra due candidati. Alti i dati dell’affluenza, in media superiore al 65% in tutti i comuni.

I risultati delle elezioni nel Canavese
Castellamonte: Pasquale Mazza OTTIENE IL 59,03% e sconfigge così Giovanni Maddio (30,92%), ex vice sindaco. Si tratta di un ribaltone, con Mazza capace di porre fine all’egemonia del centrodestra. Più indietro Paolo Recco del Movimento 5 Stelle (10,04%).
Favria: a Favria, nello scontro tra le due liste civiche, a spuntarla è quella di Vittorio Bellone che con il 55,86% batte Francesco Manfredi (44,13%). Si tratta di un vero e proprio ribaltone, a tratti inaspettato.
Chivasso: è qui che si registra una delle situazioni più incerte. Claudio Castello (centrosinistra) e Matteo Doria (centrodestra) si affronteranno al ballottaggio. Più indietro Marco Marrocco, Adriano Pasteris ed Enzo Falbo.
Bairo: vittoria netta per Claudio Succio (61,79%) contro Danilo Pognetto (36,74%).
Orio Canavese: Erica Ferragatta (82,4%) sbaraglia la concorrenza di Stefano Cicala e Andrea Cervellin. 
Azeglio: qui registriamo un ribaltone, con Emiliano Pietro Sirio capace di «togliere» la poltrona all’ex sindaco Pio Coda.
Mappano: confermato Francesco Grassi (40,98%) contro il 23,56% ottenuto da Valter Campioni.
Caselle: anche qui si registra la vittoria del sindaco uscente, Luca Baracco (47,49%), capace di imporsi su Alessandro Favero (18,69%), Enrica Ivaldi (18,48%) e Antonella Martinetto (15,32%).