17 agosto 2017
Aggiornato 05:30
Cronaca

Il mercato nero della benzina: sequestrati 12mila litri di gasolio

La Procura di Ivrea ha emesso 80 decreti per la perquisizione di 121 soggetti italiani inseriti nel circuito della distribuzione di carburante. Sequestrati a oggi oltre 12mila litri di gasolio

Sequestrati 12mila litri di gasolio (© Diario del Web - Immagine d'archivio)

IVREA - Si chiama «Spremuta» l'operazione che inchioda quattro associazioni a delinquere per il furto e la vendita illegale di carburante. La Procura di Ivrea ha emesso 80 decreti per la perquisizione di 121 soggetti italiani inseriti nel circuito della distribuzione di carburante. In merito a questa operazione sono stati scoperti diversi autisti che si appropriavano indebitamente del carburante grazie a delle cisterne montate sui loro mezzi. 

I distributori abusivi
In un secondo momento i malviventi rivendevano il gasolio in distributori abusivi di fortuna, allestiti spesso nei cortili di normali abitazioni. Il prezzo della benzina sul mercato nero si aggirava intorno ai 70 centesimi al litro. Allo stato  attuale delle cose sono stati sequestrati oltre 12mila litri di gasoli, ma le indagini non si fermano qui.