16 agosto 2017
Aggiornato 23:00
Cuorgnč

Vandali al cimitero di Cuorgnč: fiori ovunque, croci divelte e lumini sfasciati

Il sindaco: «E’ un atto vandalico vergognoso i cui autori spero vivamente vengano identificati dalle telecamere. Stiamo provvedendo a presentare una formale denuncia»

Vandali al cimitero di Cuorgnč (© )

CUORGNE’ - «E’ un atto vandalico vergognoso i cui autori spero vivamente vengano identificati dalle telecamere. Stiamo provvedendo a presentare una formale denuncia». Così il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, su quanto avvenuto nelle ultime ore al cimitero comunale dove alcuni vandali hanno devastato la zona in cui sono sepolti i bambini. Croci rotte, vasi e lumini sfasciati e fiori sparpagliati ovunque: questa è la situazione trovata oggi e che ha indignato tutto il comune.

Telecamere di sorveglianza
Chi sono gli autori di questa devastazione non è ancora dato sapersi. Ci sono indagini in corso e potrebbero subire un’accelerata con la visione dei filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza. La speranza è che si possano identificare i vandali. Nelle prossime ore gli aggiornamenti.