21 ottobre 2017
Aggiornato 03:00
Politica

Mappano sarà Comune: l’11 giugno si va al voto per sindaco e Consiglio comunale

Il Tar del Piemonte ha rigettato i ricorsi presentati dai Comune di Borgaro e Leinì che lamentavano un danno economico con la nascita di Mappano

MAPPANO - Ora è ufficiale, il Comune di Mappano sta per nascere. Il Tar del Piemonte ha infatti rigettato i ricorsi presentati dai Comuni di Borgaro e Leinì che contestavano, con la nascita di Mappano, un danno economico non da poco. Attualmente infatti il territorio è diviso tra Borgaro, Caselle, Leini e Settimo e solo tra poco meno di due settimane (l’11 giugno) si faranno le votazioni di sindaco e Consiglio comunale con cui si cambieranno anche i confini delle cittadine sopra citate. Non è detta ancora l’ultima parola. I ricorsi restano ancora in piedi ma non saranno discussi dal Tribunale Amministrativo Regionale prima dei prossimi mesi e quindi dopo le elezioni di giugno.